Le porte sante

Spesso le domande e critiche della gente contro la religione ha senso. Molto piú spesso che non. E credo sia un problema di confusione tra la fede=credere e la fede=fidarsi.

Trovo culturalmente sbagliato che si confonda fede con fidarsi, cioè non domandare. E arriviamo alla porta santa.

Come nella storia del re nudo, trovo ridicolo che queste porte diventino sante o laiche al cenno umano di qualcuno. E nemmeno la critica esterna di chi non va in chiesa rende merito a questa domanda, perchè tacciabile di anticlericalismo.

E allora, con forse ironia, direi che da oggi potremmo accettare l’idea di porta santa.

Io tornato a casa ne ho trovata una ad aspettarmi. Casa mia, dentro, con gente che cerca di rimanere morale al limite dello sforzo, di amare il prossimo, e di credere – fede – a un Dio che ci lascia liberi di sceglierci le nostre porte sante.

Buon giubileo a tutti quelli che sanno cosa sia, e di più a quelli che hanno la curiositá di chiedersi cosa fosse.

Vi dico solo che dopo 7 volte 7 anni, il giubileo era l’anno di festa per cui si cancellavano/esaurivano tutti i debiti, i problemi e ognuno tornava a casa sua. Bella idea Dio!

Advertisements

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...